Diario di Vale, Il diario di oggi

Giorno 7 Caro diario,

Caro diario,

ieri il Covid 19 è arrivato anche a Subiaco. Un primo caso ha fatto capolino e, anche se al momento non ne sono confermati altri, il sospetto che possano presentarsi è reale.

Stiamo vivendo davvero un periodo surreale e mi sono chiesta cosa diranno i libri di storia alle generazioni future.

Spero di poter raccontare ai miei figli, se avrò la possibilità di diventare madre, che Subiaco ce l’ha fatta, che l’Italia ha vinto.

Il Coronavirus ha messo alla prova la nostra stessa umanità.

Che cos’è l’uomo quando non può amarsi direttamente?

Quando è costretto a non abbracciarci, a non baciarsi, a non poter vedere chi ama?

Questo virus è come se tentasse di far ammalare tutto quello che ci permette di respirare, di vivere:

i nostri polmoni e i nostri affetti, le ragioni che ci spingono ogni giorno ad alzarci e a fare meglio di quanto fatto ieri.

Spero che nei libri di storia venga raccontato che non ci siamo arresi, che abbiamo scoperto che amare a distanza rende più forti i legami.

Mi auguro che i nostri figli possano prendere spunto da noi per affrontare le situazioni di emergenza che anche loro incontreranno.

Abbiamo tutti una grande responsabilità:

quella di offrire un esempio di speranza, di coraggio, di resilienza.

Che bella parola resilienza!

Rappresenta la capacità di trovare la forza necessaria per affrontare i momenti negativi e quella possiamo cercarla solo in noi, dentro la nostra anima.

Ci spinge a vedere nelle occasioni difficili l’opportunità di fiorire, di nascer a vita nuova non perdendo mai la nostra umanità.

L’Italia è ferita, tutto il mondo piange di fronte ad un nemico che sembra diventare ogni giorno più grande e fare paura.

Ma se vorremo vivere davvero, se desideriamo poter vivere per sempre riscopriamoci umani.

Abbiamo la possibilità di igienizzare i nostri cuori in cui spesso capita che si annidino sentimenti poco positivi.

Spesso non è per colpa nostra, le situazioni o le persone con i loro atteggiamenti ci spingono a inasprirci ma RESISTIAMO.

Purifichiamo i nostri cuori, rendiamoli immuni da virus ugualmente pericolosi.

Tendiamo un fiore, anche a chi ci ferisce e non comprende la nostra anima, asciughiamo le lacrime di chi piange, aiutiamoci a vivere il per sempre che ci viene offerto.

La nostra opportunità è ora, è oggi: questo solo è il nostro per sempre!

Buonanotte così allora,

facciamoci trovare pronti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.